La pizzeria “’O sole Mio” di Succivo conquista un prestigioso terzo posto al Trofeo Tuttopizza Gluten Free

Succivo     Raggiunge un altro grande traguardo la pizzeria “ ‘O Sole Mio”  di Succivo, della famiglia Lioniello, che alla Fiera Internazionale della Pizza (presso la Mostra d’Oltremare di Napoli) si aggiudica un prestigioso terzo posto al Trofeo Tuttopizza Gluten Free. L’Expo della pizza da un lato mette in mostra tutto ciò che contraddistingue il meraviglioso mondo della pizza (dalla fornitura di attrezzature all’arredamento per pizzerie, dalla fornitura di materie prime alla vera e propria realizzazione della pizza); dall’altro mette in contatto i più grandi operatori del settore. Un’occasione ideale per confrontarsi e aggiornarsi su tutte le novità di questo fantastico universo gastronomico. A fare da sfondo alla tre giorni, che si è conclusa ieri, ci sono stati tanti eventi, tra cui le gare tra pizzaioli (con numerosi trofei e premi in palio) ed il primo corso per assaggiatori professionali di pizza. Tra le manifestazioni più attese il Trofeo Tuttopizza Gluten Free, una competizione sulla pizza senza glutine dove i partecipanti di ogni squadra (2 pizzaioli) sono stati giudicati da una giuria tecnica per l’impasto, la cottura e l’abbinamento degli ingredienti. A rappresentare la pizzeria casertana alla competizione è stata una delegazione composta da Salvatore Lioniello e da Michele Sorvillo; straordinario il risultato della loro performance: una pizza gluten free con lo stesso gusto pieno e rotondo della pizza tradizionale. La giuria, composta da esperti internazionali, ha valutato favorevolmente il lavoro di ricerca ed elaborazione dei pizzaioli atellani assegnando loro un punteggio alto che gli è valso un ottimo terzo posto nella classifica finale. Grande ovviamente la soddisfazione dell’intero team della pizzeria “ ‘O Sole Mio”  (fondata alcuni decenni fa da Michele Lioniello) che solo pochi mesi fa a Rimini, al Campionato Europeo di pizza senza glutine, nell’ambito del Gluten Free Expo si aggiudicò un quarto posto su circa quaranta grandi pizzaioli professionisti provenienti da tutta Europa. Quest’ennesimo riconoscimento motiva sempre più questo straordinario gruppo di pizzaioli a proseguire con entusiasmo nel loro lavoro di ricerca, sperimentazione e apprendimento della straordinaria arte bianca, autentico orgoglio della cucina napoletana apprezzata in tutto il mondo.    
(Visited 401 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *