Orta di Atella. Aggressione a Mario De Michele. Il sindaco Villano chiede al Prefetto una riunione urgente del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza

 Orta di Atella. Il sindaco, Andrea Villano, ha depositato questa mattina una richiesta al Prefetto di Caserta, il dottor Raffaele Ruberto, di convocazione urgente di una riunione del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza a seguito dell'aggressione subita dal direttore di Campania Notizie, Mario De Michele.

Ecco il testo integrale della missiva del primo cittadino atellano. "Dal giorno stesso in cui siamo stati eletti sosteniamo, attraverso un'azione di governo trasparente e rigorosa, l'affermazione del principio cardine del rispetto delle regole e della legalità. In questa dura, ma ambiziosa battaglia ritengo che non possiamo restare soli e per questo, all'indomani degli episodi di violenza che hanno visto vittima il direttore di Campnia Notizie, dott. Mario De Michele, sostenuto in questa richiesta da tutta la mia maggioranza e dai cittadini della comunità che mi onoro di rappresentare, chiedo una riunione urgente del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza.

Da Sindaco e da cittadino di Orta di Atella non accetto la volontà di condizionare gli altri con l'uso della forza, ripudio la violenza fisica così come combatterò sempre quella violenza psicologica, utilizzata troppo spesso con mezzi "giornalistici", caratterizzata da offese e continue calunnie che ledono la dignità degli individui e spesso anche dei loro congiunti.

Sono sempre stato consapevole di essere il Sindaco di una Comunità sana che chiede alla mia azione amministrativa interventi concreti che vanno verso l'affermazione costante del diritto alla sicurezza di tutti i cittadini.

Sentiamo forte la necessità di conoscere quali sono le dinamiche che hanno portato agli episodi di violenza sopra citati e pertanto crediamo che sia necessario avviare un'azione di prevenzione e bonifica di tutto ciò che si fuori dal solco della trasparenza e della legalità.

Saremo lieti di ospitare nel nostro territorio, qualora S.E. il Prefetto ne riveda la possibilità, la prossima riunione del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza".

(Visited 395 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *