Orta di Atella. Antonio Pio Capasso lascia il Movimento C@ambiAMOrta

Orta di Atella      Antonio Pio Capasso lascia il Movimento Politico Culturale C@mbiAMOrta. La decisione è giunta a seguito della maturazione della convincimento che siano "venuti a mancare i presupposti per proseguire il mio impegno politico. Pur avendo formalmente la possibilità di mettere sul tavolo idee  e suggerimenti, gli stessi puntualmente passavano in secondo piano. Ma la cosa che ha avuto un peso maggiormente rilevante nella mia decisione è stata l'impossibilità di creare una classe dirigente giovane. La parte del gruppo con maggiore esperienza politica, discuteva di temi all'esterno della sede, per poi proporre in riunione temi del tutto estranei al mio modo di pensare. Per essere ancora più chiaro. La mia decisione di scendere in campo era finalizzata al mettersi servizio dei cittadini come già faccio nello sport e nel sociale. Invece vi erano divergenze sostanziali nei modi e nei tempi adottati per dare risposte chiare e precise agli ortesi. Soprattutto non c'era rispetto per i neofiti della politica come me, in quanto non ci veniva lasciata alcuna possibilità di azione. C'era chi a tutti i costi voleva ricoprire ruoli primari all'interno del movimento e chi come il sottoscritto cercava di affrontare in maniera seria e costruttive le varie problematiche come la questione rifiuti per la quale ho profuso energie ed impegno ottenendo un incontro anche con il Commissario Straordinario. Alla luce di queste considerazioni ho deciso di lasciare C@mbiAMOrta, fermo restando la ovviamente la possibilità di proseguire nel mio impegno portando avanti  una mia personale linea di azione politica politica".
(Visited 351 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *