Orta di Atella. C@ambiAMOrta scrive al commissario Lubrano : “Emergenza rifiuti. Si decurtino gli importi della TARI 2017”

Orta di Atella    Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata dal Lavoratorio Politico C@ambiAMOrta al Commissario Prefettizio,  Vincenzo Lubrano. "Il LABORATORIO POLITICO “C@mbiAMOrta”, in riferimento ai gravissimi disagi per la nostra comunità che si sono verificati nelle frequenti sospensioni del servizio di raccolta rifiuti relativo all’anno 2017, richiede alla S.V. in indirizzo di provvedere, nel rispetto della normativa vigente (art. 1 Legge n. 147 del 27/12/2013 e Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27/01/1994 avente ad oggetto “Principi sull’erogazione dei servizi pubblici”), ad effettuare le seguenti decurtazioni sull’importo TARI 2017 di ogni singolo contribuente:
  • Quota parte TARI per la sospensione del servizio di raccolta rifiuti per giorni 30 come accertato dal locale Comando di Polizia Municipale, attraverso sopralluoghi corredati da rilievi fotografici.
  • Quota “spese notifica” pari ad €. 3,17 per ogni singolo contribuente.
A tal proposito si fa presente che le spese di notifica per ogni singolo contribuente relativo all’anno 2017 ammonta ad €. 3,50 anziché €. 0,33 come previsto dalla determina di aggiudicazione gara n. 498/2017 e come si evince dalla precedente notifica delle cartelle TARI anno 2016 effettuata dalla passata Amministrazione. Si coglie l’occasione per richiedere alla S.V. a continuare a garantire una particolare attenzione su tale problematica, tenuto conto della grave crisi economica che coinvolge l’intero territorio e della forte incidenza che le spese relative ai diversi tributi hanno sul bilancio di ogni singola famiglia e di ogni attività commerciale, artigianale e produttiva. A tal proposito, al solo fine di contribuire a ritrovare gli opportuni accomodamenti per rendere più equo e giusto il carico tributario per ogni singolo contribuente, si suggerisce alla S.V. quanto segue:
  • Allargamento della base tributaria attraverso un urgente e capillare censimento, per ridurre drasticamente l’attuale elevata evasione/elusione relative a tutte le categorie dei contribuenti.
  • Valutazione attenta delle esenzioni previste per legge e per tutte le famiglie in difficoltà.
  • Ricalibratura dei parametri relativi alla quota TARI fissa e variabile.
Nell’augurarci un riscontro urgente e positivo alla presente richiesta, cogliamo l’occasione per ringraziarLA per l’impegno e l’attenzione che sta riservando la nostra comunità e per porgerLe cordiali saluti e gli auguri di buon lavoro. Per comunicazioni si lasciano i seguenti recapiti  E-mail             cambiamorta@libero.it ".  
(Visited 162 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *