Orta di Atella, giovedì al centro studi “Stanzione” sarà inaugurata la mostra “Experimenta – dialoghi astrattisti”

mostra astrattismo geometricoOrta di Atella. Giovedì 15 giugno, alle ore 18:00 presso il Centro Studi ‘Massimo Stanzione’ sarà inaugurata la mostra ‘EXPERIMENTA – Dialoghi astrattisti’ che è stata organizzata d’intesa tra l’ ‘Istituto di Studi sull’Astrattismo e l’Aniconismo’ ed il ‘Convicinio di Orta’.

La mostra è curata da Rosario Pinto che svolgerà una relazione sul tema ‘Il tempo nella prospettiva astrattista da De Stijl ad Astractura’ . In esposizione, opere di: A. Bellani, L. Bocca, M. Bonolis, G. Cotroneo, M.R. Esposito, F. Gallo, M. Lanzione, M. Marzo, A. Minervini, C. Novaco, A. Salzano, S. Starace.

Questa occasione espositiva intende riflettere su alcuni aspetti della ricerca astrattista del XX secolo e degli sviluppi attuali che essa consente di apprezzare, considerando, in particolare il lungo percorso seguito dalla pratica astrattiva a muovere dalle ricerche di ‘De Stijl’, che viene fondato nel 1917, fino alle ricerche astracturiste dei nostri giorni, seguendo un fil rouge che va dalla ortogonalità mondrianiana fino alla riflessione astracturista sulle dinamiche del linearismo e delle prospettive cronotopiche.

La mostra segna l’avvio del processo di cooperazione tra il ‘Convicinio di Orta’ e l’ ‘Istituto di Studi sull’Astrattismo e l’Aniconismo – Isiclass’, processo di cooperazione che tende a sviluppare non soltanto occasioni ed opportunità di scambi di esperienze espositive, ma anche di coordinamento di ricerche, di archiviazioni di dati e, più in generale, di sinergia culturale per lo studio e la promozione della ricerca artistica.

(Visited 55 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *