Orta di Atella. Il piccolo Antonio Pisano vince il Concorso Scolastico Nazionale. “Sogno di diventare chirurgo per poter aiutare le persone che hanno la stessa malattia di mio nonno”

Orta di Atella     Settimane ricche di soddisfazioni per gli alunni ed i docenti del Circolo Didattico di Orta di Atella, guidato dalla dottoressa Maria De Marco. Saranno diversi, infatti, i riconoscimenti di cui potranno fregiarsi i giovani scolari ottenuti in alcuni fra i più prestigiosi concorsi nazionali e regionali. Venerdì 18 Aprile una delegazione dell’istituto scolastico ortese, guidata dalla professoressa Angela Tammaro, sarà a Roma presso la sede del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per prendere parte alla cerimonia di premiazione del Bando di concorso “Liberi da… Liberi di..”. Su questo appuntamento vi aggiorneremo nei prossimi giorni. Martedì 22 Maggio, poi, sarà premiato l’alunna della IV A del Plesso Villano, Antonio Pisano vincitore della XIV edizione del Concorso Scolastico Nazionale indetto dall’associazione Serra International Italia nella sezione scuola primaria. La cerimonia di premiazione si terrà nella sala Guitmondo del Seminario Vescovile di Aversa alle 09.30 alla presenza del Vicario Generale della Diocesi normanna, monsignor Francesco Picone. Il concorso, nato per stimolare i giovani a riflettere e a discutere sui valori della vita ed a promuovere  la cultura e la vocazione dello spirito di servizio, quest’anno chiedeva agli alunni della scuola primaria di descrivere il loro progetto di vita, le loro aspirazioni, gli ideali raccontando cosa volessero fare da grande. E l’elaborato di Antonio Pisano (che potete leggere nelle foto in basso) è stato capace da un lato di emozionare e dall’altro ha messo in luce la grande sensibilità di questo bambino che ha quale proprio obiettivo quello di diventare chirurgo per poter curare le malattie genetiche. Un’aspirazione che nasce dal grande rammarico di non aver potuto conoscere il nonno, morto poco prima della sua nascita a causa della SLA. Un giovane uomo dalle idee molto chiare e che ha il desiderio di aiutare gli altri nel ricordo di un affetto che non ha potuto vivere.  
(Visited 1.759 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *