Orta di Atella, pallamano. Genesis Mobile Atellana, c’è l’Altamura. Sall:”Nessun pronostico ma massimo impegno”

Jacques SallOrta di Atella. Dopo la splendida vittoria a Roma contro la Lazio, è arrivato il giorno dell’esordio al Palalettieri. Sabato 28 ottobre alle 18.30 la Genesis Mobile Atellana Handball affronterà l’Altamura, nella prima partita casalinga del campionato di A2. La formazione giallorossa ha trascorso una settimana all’insegna del lavoro. Come sempre mister Toscano è stato scrupoloso nell’impartire le direttive di gioco ai propri ragazzi, senza cedere troppo all’euforia. Lo stesso coach atellano, commentando nel post-partita la vittoria per 37-31 contro i biancoazzurri, ha voluto mantenere i piedi per terra, evidenziando i fondamentali da migliorare e i passaggi a vuoto della squadra. «Credo che il gruppo abbia già archiviato la vittoria», – conferma il Direttore sportivo Lello Cirillo – «è stato bello vincere la prima fuori casa ma è acqua passata. Mister Toscano hasempre insegnato ai ragazzi di mettere nel mirino il prossimo obiettivo e lasciar perdere il trascorso. I ragazzi sono tranquilli e si sono allenati bene, come al solito.Cercheremo di imporre il nostro gioco e i nostri ritmi, poi il campo decreterà la vittoria.Sappiamo che l’Altamura ha esperienza in questo campionato, ma non sappiamo la vera forza di questa squadra. Il fortino di casa ci darà sicuramente una mano, ma credoche ci attenda una partita difficile e impegnativa, come tutte quelle che affronteremo quest’anno». Uno dei punti di forza della Genesis Mobile Atellana è Jacques Sall, miglior realizzatore, con 12 reti, nella gara contro la Lazio e già capocannoniere in serie B e nella stessa A2. «Per la gara di sabato non faccio pronostici, so solo che ci impegneremo al massimo.Mi hanno sempre insegnato l’umiltà come virtù nella vita ed è così anche nello sport. Il 110%, rispetto e considerazione per tutti ma daremo l’anima in campo per battere l’avversario.Mi fa piacere essere ritornato in A2, ancora di più insieme a ragazzi che ho visto crescere negli ultimi 5 anni. Alcuni dei miei compagni sono diventati parte della mia famiglia. Essere il capocannoniere non è il mio obiettivo.Nell’economia del nostro gioco sono un terminale offensivo, ma è tutta la squadra che ha il merito di preparare l’azione». C’è voglia, quindi, di ripetere lo stesso exploit che ha permesso di espugnare la capitale. Questa volta si gioca in casa e ci si aspetta un palazzetto dello sport gremito. L’appuntamento per i tifosi della Genesis Mobile Atellana e per gli appassionati di pallamano è sabato 28 ottobre alle ore 18.30, presso Palalettieri di Orta di Atella, con ingresso gratuito. Genesis Mobile Atellana-Altamura sarà arbitrata dai signori De Marco e Carcea.

(Visited 38 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *