PulciNellaMente. Lunedì giornata di riflessione sui diritti civili con Nicola Graziano, Franco Corleone, Vladimir Luxuria, Nicola Baldieri e la presentazione in anteprima nazionale dell’adattamento teatrale “Matricola Zero Zero Uno”

Sant'Arpino      Una riflessione sui diritti fondamentali dell’uomo che prende le mosse dall’anniversario di una norma che ha reso e continua a rendere l’Italia un modello nel mondo: la Legge Basaglia. Sarà un epilogo dall’altissima valenza civile e sociale quello che si vivrà lunedì sera alle ore 19:00 al Teatro Lendi di Sant’Arpino sempre all’interno del cartellone della XX edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente. La serata partirà con la presentazione del libro del magistrato Nicola GrazianoMatricola Zero Zero Uno”, il viaggio-documentario, raccontato anche attraverso le foto di Nicola Baldieri, all’interno dell’ex OPG di Aversa, ormai in via di dismissione. Il ricovero volontario, e completamente anonimo, del magistrato è  diventato un libro capace di raccontare terribili storie e costituire uno spaccato di dolore, un dolore diventato folle. Pagine intense, autentiche, cariche di tensione ma anche capaci di suscitare delle riflessioni profonde non solo sotto l’aspetto umano ma anche sul merito delle politiche da adottare in simili circostanze. Ed oltre alle parole, per raccontare ancora più in maniera diretta l’esperienza all’interno di quello che era il primo manicomio giudiziario d’Italia, sarà allestita una mostra fotografica con gli scatti di Nicola Baldieri, che si integra con equilibrio e gusto etsetico con la narrazione di Graziano. Vera e propria chicca della serata sarà la presentazione in anteprima nazionale dell’adattamento teatrale di “Matricola Zero Zero Uno”, realizzato da Antonio Iavazzo e dagli attori Giovanni Arciprete, Luigi De Sanctis, Claudio Orsino ed Angelo Rotunno, che si avvale dell’aiuto regia di Chiara Russo ed è prodotto da PulciNellaMente e dall’associazione Il Colibrì. Ma come detto l’opera di Graziano e Baldieri, e la versione teatrale di Iavazzo, altro non costituiranno altro che lo spunto per discutere e parlare di diritti civili a quarant’anni dal varo della Legge Basaglia ed settant’anni dall’approvazione della Costituzione Repubblicana. A confrontarsi con gli autori, insieme al Direttore Generale di PulciNellaMente Elpidio Iorio ed al sindaco di Sant’Arpino Giuseppe Dell’Aversana, saranno Franco Corleone, attuale Garante dei Detenuti della Regione Toscana, nonché più volte parlamentare e Commissario Unico del Governo per il definitivo superamento degli OPG ed il completamento delle Rems, l’attivista LGBT, Vladimir Luxuria, il professore in psichiatria dell’Università di Napoli Federico II Enrico Beniamino De Notaris, e la Direttrice della Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere nonché ultima direttrice dell’OPG di Aversa Elisabetta Palmieri. Al termine dell’incontro sarà consegnato il Premio PulciNellaMente per i Diritti Civili a Franco Corleone, proprio a sugellare il suo impegno quarantennale in favore dei detenuti. L’ingresso alla manifestazione è gratuito.
(Visited 93 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *