Sant’Arpino. Al via oggi le attività del Centro Diurno Polifunzionale

Sant'Arpino   Prenderanno il via oggi pomeriggio alle ore 15:00 le attività del Centro Diurno Polifunzionale per Minori, il progetto di spazio d’incontro, di accoglienza e di socializzazione voluto dall’amministrazione comunale retta dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana ed in particolare dagli assessorati alla pubblica istruzione ed alla legge 328/00, rispettivamente guidati da Loredana Di Monte e Salvatore Lettera. Gli incontri del Centro Diurno Polifunzionale, tenuti da personale specializzato, previsti fino al prossimo 30 Giugno, si svolgeranno dal Lunedì al Venerdì dalle 15.00 alle 18:00 presso il plesso “De Amicis” e sono rivolti ai ragazzi di età compresa fra i 6 ed i 16 anni a rischio dispersione scolastica. In particolare bambini ed adolescenti saranno coinvolti in iniziative di carattere didattico, ludico, manuali, intellettive, in gite, attività culturali e sportive al fine di consentire loro di confrontarsi con altri coetanei e gli adulti. “Il progetto del Centro Diurno Polifunzionale- dichiara il sindaco Giuseppe Dell’Aversana- ha quale obiettivo principe quello del contrasto alla dispersione scolastica, attraverso un intervento a 360 gradi in grado di lavorare sulle cause, anche quelle più recondite che influenzano questi ragazzi e inducono l’emersione di fattori di disagio”. “Il percorso scolastico dei ragazzi- aggiungono dal canto proprio gli assessori Loredana Di Monte e Salvatore Lettera - pur non essendo l’unico focus dell’intervento riveste un’importanza fondamentale nell’ambito del progetto. L’autostima che si conquista durante un percorso di recupero scolastico risulta un fattore determinante e prezioso per la crescita del ragazzo e la strutturazione della sua persona. Analoga importanza rivestono le altre attività che caratterizzeranno il Centro Diurno Polifunzionale. Non a caso i partecipanti potranno confrontarsi e cimentarsi in percorsi a carattere ludico, sportivo, culturale e via discorrendo. Potranno al tempo stesso visitare alcuni dei luoghi più belli della nostra regione, oppure realtà di nuova generazione, il tutto al fine di stimolare conoscenza ed interessi in maniera complessiva. Quella del Centro Diurno Polifunzionale non è che una delle azioni messe in campo da questa amministrazione comunale volta a contrastare il fenomeno della dispersione scolastica. Lavoriamo quotidianamente affinché bambini ed adolescenti evitino quelle distrazioni che li portano lontani dai banchi di scuola. Insieme alle varie agenzie educative che operano sul territorio, infatti, stiamo ponendo in essere ogni intervento utile a prevenire e ad eliminare un fenomeno che anche nel 2018 ipoteca il futuro di troppi ragazzi”.
(Visited 270 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *