Sant’Arpino, Alleanza Democratica:”l’ICI 2010 potrebbe essere dichiarata nulla per effetto della prescrizione quinquiennale”

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant’Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal movimento politico “Alleanza Democratica per Sant’Arpino”.

E’ venuto il momento di dire basta alle incessanti prevaricazioni fiscali di Dell’Aversana e spegnere quel ghigno malefico che esprime quando, con perversa soddisfazione, allunga le mani nelle tasche dei cittadini.

Ci corre l’obbligo, infatti, informare i cittadini che la richiesta di pagamento dell’ ICI 2010 che, con tanta prosopopea ha formato oggetto di un recente comunicato stampa, potrebbe essere dichiarata nulla per effetto della prescrizione quinquennale, in mancanza, però, di atti interruttivi dei termini prescrizionali. I cittadini potranno, quindi, rivolgersi ai propri avvocati o consulenti per gli adempimenti conseguenziali.

Questo non vuole essere un invito sovversivo a non pagare le tasse, ma soltanto e semplicemente una possibilità offerta dal sistema giuridico di alleggerire il già insopportabile carico fiscale che grava sul cittadino, sia da parte dello Stato che degli Enti Locali, sfruttando una inefficienza dell’ente impositore: nel nostro caso inefficienti sono stati l’ex assessore al bilancio Salvatore Brasiello e l’ex dirigente della società I.A.P. (la società incaricata degli accertamenti e della riscossione), dott.ssa Iovine, il primo prossimo alleato di Dell’Aversana e la seconda sua attuale consigliera economica.

Purtroppo, Dell’Aversana è un biologo talmente preparato e bravo che, non riuscendo a distinguere un equino da un caprino, si è dovuto prima riconvertire in “professore di matematica”, poi da sindaco e, non contento, anche da assessore al bilancio, da assessore alla cultura ed, infine, da presidente del CODI.

(Visited 212 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *