Sant’Arpino. Controlli sui misuratori idrici. Aumento delle iscrizioni a ruolo degli utenti. La soddisfazione di Dell’Aversana

Sant'Arpino    Nell'ambito del controllo  sui misuratori idrici e  consumo di acqua nei cantieri  ed abitazioni private attivato su impulso diretto del sindaco Giuseppe Dell'Aversana, si registra un incremento delle iscrizioni a ruolo di utenti che prima non erano registrati all'anagrafe idrica comunale. Una task force composta da Vigili urbani  addetti dell'ufficio idrico comunale e dell'ufficio tributi, coadiuvati dall'ufficio manutenzione, sono usciti in strada ed hanno ispezionato cantieri edili in costruzione ed abitazioni private. Là dove hanno verificato l'assenza del misuratore idrico, hanno provveduto a chiudere e sigillare la fonte ed invitato il proprietario a recarsi al comune per fare richiesta  di misuratore idrico ed iscriversi a ruolo. Successivamente una ditta specializzata ha provveduto all'installazione di un  nuovo e funzionante  misuratore idrico. Dal Palazzo Ducale fanno sapere che finora circa trenta sono state le installazioni di nuovi misuratori idrici a seguito di tale azione ispettiva del comune, ma molte altre sono state le richieste spontanee. "Abbiamo un' evasione tributaria spaventosa- dichiara il sindaco Dell'Aversana Giuseppe-altrimenti non si spiegherebbero  le notevoli difficoltà di cassa del comune. Tassa rifiuti, acqua , bucalossi, tosap e pubblicità, hanno fatto registrare nel corso degli ultimi cinque anni entrate molto inferiori rispetto alle previsioni di entrata. Ringrazio l'ufficio idrico ed il comando dei vigili urbani per questo ottimo risultato che ripristina fiducia nelle istituzioni pubbliche e riporta un senso di legalità mancante." Le ispezioni in strada per la verifica di allacci idrici abusivi o mancanti, continua in questi giorni da parte della task force, che ora si dirigerà su tutte le zone di confine con i comuni limitrofi per verificare se abitazioni e/o edifici commerciali ricadenti nel perimetro di altro comune prelevano  acqua dalle condutture idriche del comune di Sant'Arpino. Dopo il pedalino messo alle fontanine pubbliche, dopo la sostituzione dei misuratori in ingresso di Acqua Campania,  dopo la puntuale  e matematica  verifica dei consumi idrici generali, continua costante l'azione di controllo e risparmio da parte dell'amministrazione comunale.
(Visited 321 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *