Sant’Arpino Erano originali e non contraffatti. Il Gip dispone il dissequestro dei preziosi marca Pandora della gioielleria “Il Diamante”

Sant'Arpino     Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli Nord ha disposto il dissequestro dei gioielli Pandora sequestrati alla gioielleria "Il Diamante" di Sant’Arpino.
La decisione del GIP è arrivata all’esito dell’incidente probatorio sui preziosi e a seguito di un apposita istanza dell’avv. Vincenzo Guida, difensore dei D’Errico, titolari del negozio.
Nello specifico è stato accertato che i prodotti  Pandora non sono contraffatti.
L’inchiesta partì nel 2016 e portò al sequestro dei prodotti PANDORA della nota gioielleria sita in Via Gentile a Sant’Arpino ed alla denuncia ai danni del D’Errico.
Ora un primo punto fermo con il riscontro positivo sull’autenticità dei prodotti.
(Visited 3.512 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

One thought on “Sant’Arpino Erano originali e non contraffatti. Il Gip dispone il dissequestro dei preziosi marca Pandora della gioielleria “Il Diamante”

  • 6 ottobre 2018 at 19:16
    Permalink

    I D’errico sono persone serie.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *