Sant’Arpino. Gli auguri degli amministratori per il nuovo anno scolastico

Sant'Arpino      Il nuovo anno scolastico è alle porte ed il sindaco Giuseppe Dell'Aversana, l'assessore alla pubblica istruzione, Loredana Di Monte, e l'assessore all'edilizia  scolastica, Giovanni D'Errico mandano il proprio messaggio augurale a studenti, docenti ed a tutti gli operatori del mondo della scuola.

"Carissimi,- scrivono gli amministratori atellani-  con il cuore vogliamo augurarvi un sereno e proficuo anno scolastico. L'inizio del nuovo anno didattico rappresenta sempre l’occasione giusta per riflettere sull'importante ruolo che la scuola riveste nella società.

Ai docenti, come ai genitori, spetta il compito fondamentale di istruire e formare le nuove generazioni, rendendole libere ed autonome nel pensiero, per prepararle ad affrontare nel migliore dei modi le sfide di una società in continua evoluzione e sempre più complessa.

Noi tutti, il Sindaco Giuseppe Dell'Aversana, l'assessore alla Pubblica Istruzione Loredana Di Monte e l'Assessore all'Edilizia Scolastica Giovanni D'Errico, e l'intera amministrazione comunale con grande semplicità vogliamo farvi in nostro più sentito augurio, ricordandovi come solo lo studio e la conoscenza vi consentiranno di essere liberi.

Grazie ad essi tutte le strade presenti e future vi saranno aperte e soprattutto tutti i vostri sogni diventeranno realizzabili, e soprattutto daranno un valore particolare e maggiormente profondo ai tanti sacrifici e sforzi che fanno e faranno i vostri genitori.

Un augurio speciale giunga ai dirigenti scolastici Prof.ssa Maria Debora Belardo dell'Istituto Comprensivo Rocco-Cinquegrana e alla Prof.ssa Rosaria Barone del Liceo Scientifico Siani le quali con il loro impegno costante e quotidiano fanno sì che le nuove generazioni si formino nel migliore dei modi. Un grande plauso va, infine, ai collaboratori scolastici per l’imprescindibile opera svolta per garantire che la macchina scolastica funzioni nei migliori dei modi".

 
(Visited 187 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *