Sant’Arpino. Il Meetup “Tu chiamale se vuoi…Distrazioni”

Sant'Arpino      Riceviamo e pubblichiamo dal Meet Up di Sant'Arpino

" Ennesima arma di distrazione di massa od altro? E' l'interrogativo che ci poniamo quando allibiti osserviamo la nuova pubblicazione del Sindaco di oggi che magnifica sul rifacimento della via Martiri Atellani. Consideriamo sempre più gravi le falle nel suo pool. Non hanno comunicato al Sindaco che questo post l'aveva già pubblicato in data 05.05.18 ? E tutti i likers a farla di nuovo nel vaso, che tracima perché nessuno ha provveduto a vuotarlo.          A proposito di voi (LIKERS) estasiati dall'aureola di santità che spira da ogni Peppino dixit, a qualcuno di voi interessa per caso perchè la DDA(direzione distrettuale antimafia) ha proceduto ad acquisizione di atti presso la vs. stessa casa comunale? Sempre voi, pronti ad indignarvi ad ogni rogo tossico in zona, sareste interessati a saperne di più? Ritenete che il Sindaco debba dare una benché minima informazione sulla vicenda, invece di riproporre un post vecchio, almeno nei contenuti, di 6 mesi? Se avete risposto sì ad almeno una di queste domande potreste rendervi ns. portavoce .

A noi interessa. Attenzione, non per fare dietrologia o speculazioni di vario genere, e nemmeno le malelingue, come qualcuno ha scritto nei commenti, ma solo per il fatto che riteniamo che un Sindaco, quando si verifica un fatto di una certa gravità, intervento DDA, sia tenuto a dover dare informazioni ai cittadini tutti . Dagli organi di stampa si evince che c'è stato un sequestro di atti riguardanti conferimento e smaltimento rifiuti. E' vero o giornalisti sciacalli? E' a conoscenza di notizie di indagini nei suoi confronti o di altre persone riconducibili alle sue amministrazioni passate ed attuale? Le suggeriamo questo passaggio democratico di trasparenza, che nel momento in cui pubblichiamo non c'è ancora stato, informi i cittadini. Alcuni sono veramente preoccupati, non i suoi likers, loro vivono nel mondo delle favole, per le notizie che trapelano. Parlano di infiltrazioni mafiose nelle procedure di gare e assegnazioni. A qualcuno, giusto tre o quattro persone, interesserebbe abbastanza. Fatto importante di tutta la convulsa giornata è la dichiarazione che alcuni operatori della Multiservizi, loro sponte, ci hanno reso (copia in allegato). Ci attestano gratitudine per la solidarietà espressa dal ns. meetup. Ora più di prima abbiamo avuto  prova che le ns. non erano illazioni ma intuizioni e li ringraziamo con vero affetto per il conseguenziale riconoscimento politico che ne è derivato. Continuiamo comunque, nell'interesse di tutti, la nostra battaglia affinchè venga annullata la delibera di messa in liquidazione della società garantendo serenità lavorativa agli operatori TUTTI. Ci è stato segnalato che il sindacato che segue tali lavoratori ha richiesto più volte all'Amm.ne Comunale incontri delucidatori su tutta la vicenda ma che sono rimasti inevasi per mancanza di risposte, prassi consolidata. Qualcuno può confermare questa segnalazione? Ci sono state richieste di tavoli di trattativa da parte di uno o più sindacati? Un Sindaco che si proclama di sinistra e non ascolta i sindacati prima di mettere in liquidazione una società comunale è da considerarsi un ossimoro della politica? Non lo è , forse è il Sindaco che pensa di essere di sinistra. Inoltre si aggrava a questo punto la considerazione del suo like a margine del post dell'operatore multiservizi anti solidarietà meetup, ci sono dei lavoratori che evidentemente non la pensano come lui e neanche come lei, poi, se vuole, potrebbe likkare anche ns. documento così tutti i lavoratori comprendono bene che lei non fa discriminazioni. Non stiamo fomentando, stiamo solo accertando i fatti per una questione di giustizia sociale, carburante delle ns.azioni. Un ultimo accenno lo dedichiamo alla vicenda che ha coinvolto l'assessore Domenico Iovinella vittima di indiscrezioni di stampa e conseguenziali haters che hanno messo bocca su questioni che riguardano la di lui propria sfera personale. Noi no. Consapevoli del fatto che non ci riguardano le pendenze dell'assessore con l'Agenzia delle Entrate, visto che riguardano la sua professione e non il ruolo istituzionale che ricopre nell'amministrazione. Approfittando dell'outing dell'assessore cogliamo comunque l'occasione di chiedergli se è intenzionato a sciogliere il dilemma che si intreccia dietro un ns. quesito da 15 gg. ancora inevaso: perchè era assente al consiglio comunale del 30.10.18 in cui si deliberava per l'adesione ad Acquedotti? Si è perso il j'accuse del Sindaco, contro se stesso. Ecco speriamo che almeno Lei ci risponda.

(Visited 88 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *