Sant’Arpino. Immacolata Quattromani chiede un consiglio comunale aperto sull’adesione alla Acquedotti SCPA

Sant'Arpino      La consigliera comunale di opposizione, Immacolata Quattromani, chiede la convocazione di un consiglio comunale aperto per discutere della possibilità di aderire alla Acquedotti SCPA.

"Avendo appreso- scrive l'esponente di minoranza in una propria missiva inviata alla Presidente del civico consesso- la volontà della maggioranza consiliare di voler aderire alla Acquedotti SCPA, si richiede alla S.V se è stata convocata ed ha avuto luogo la riunione della preannunciata commissione nonché le rispettive risultanze. Considerata l'importanza dell'argomento, si richiede la convocazione di un Consiglio Comunale aperto, al fine di discutere e confrontarsi con la cittadinanza, le varie associazioni presenti sul territorio e tutte le forze politiche santarpinesi. Tale consesso aperto potrà e dovrà anche essere occasione di confronto e di analisi per quel che riguarda lo stato della messa in liquidazione in corso in cui versa la Multiservizi. Certa di un positivo riscontro porgo distinti saluti".

(Visited 277 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *