Sant’Arpino. La maggioranza ” Da Pezone un gesto di cattiveria gratuita. Piena fiducia nel sindaco e nell’economo”. Dell’Aversana avvia un procedimento amministrativo sull’operato di Lettera

piazza-umberto-santarpinoSant'Arpino      Riceviamo e pubblichiamo. "Gli Assessori ed consiglieri comunali di maggioranza, in merito all'esposto del signor Francesco Pezone, ex Presidente del Co.D.I. esprimono la propria fiducia nell'operato del Sindaco Giuseppe Dell’Aversana oltre che nella buona fede di tutti i dipendenti comunali citati nell’esposto ed in particolare di Pasquale Lettera che ha sempre agito nell'interesse del Comune. Il Sindaco in merito provvederà, come per prassi dovuta, ad attivare un procedimento amministrativo tramite il Segretario generale del Comune per verificare se vi è stato un errore da parte del dipendente comunale per poi adottare provvedimenti.

Gli Assessori ed i Consiglieri comunali di maggioranza insieme al Presidente del Movimento “ Speranza e Futuro”  Stefano Cicala ed al Coordinatore politico Giorgio Catena ritengono l'esposto di Pezone solo un gesto di cattiveria gratuita ai danni di onesti lavoratori ed un attacco politico contro la maggioranza che si è sempre contraddistinta per trasparenza e buone pratiche amministrative. Gli stessi ritengono inoltre calunnioso quanto riportato nell'esposto che cerca artatamente di strumentalizzare politicamente un errore procedurale di cui nessun amministratore era a conoscenza. Il Sindaco, così come tutta la giunta, non erano a conoscenza della procedura seguita in banca dall'economo e tesoriere del Co.D.I. Lettera Pasquale ed il Sindaco non ha impartito alcuna disposizione in merito. Il Sindaco Dell’Aversana , dopo essere venuto a conoscenza della situazione, verificato​ che il denaro prelevato non era stato ancora utilizzato, ha invitato l'economo a riversare di nuovo mediante bonifico bancario la somma, sul conto corrente del Co.D.I., ed ha immediatamente avvisato tutti i membri della maggioranza sia singolarmente sia in un'apposita riunione politica. Infatti la Giunta comunale per portare avanti l'azione amministrativa nell’interesse collettivo e rinnovare la propria fiducia nei confronti dell'economo, ha deciso poi con apposita delibera ed a parziale rettifica della precedente, che la somma necessaria per le iniziative natalizie venisse trasferita direttamente all'economo comunale. I consiglieri comunali di maggioranza ritengono pertanto il Sindaco completamente estraneo ai fatti, gli rinnovano la piena ed incondizionata fiducia, rinnovano la stima all'economo, credono nella sua buona fede e respingono le accuse strumentali di Pezone riservandosi di adire le vie legali per tutelare l'onorabilità dell'Amministrazione comunale ".

(Visited 732 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *