Sant’Arpino, l’amministrazione comunale chiede alla Regione un finanziamento di 80mila Euro da investire per i giovani

tintoSant'Arpino     L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Giuseppe Dell’Aversana partecipa ad un altro bando della Regione Campania per cercare di attirare finanziamenti che favoriscano lo sviluppo sociale ed economico del territorio. Questa volta protagonisti dell’azione amministrativa sono i giovani, in quanto l’Amministrazione comunale ha aderito al bando Benessere Giovani - Organizziamoci di cui al Decreto Dirigenziale n. 527 del 30/11/2016,  che vede  i giovani al centro dell’avviso pubblico regionale per il finanziamento di 80.000 euro destinati ad attività polivalenti rivolte ai giovani tra i 16 ed i 35 anni, prioritariamente NEET (Not in Education, Employment or Training, ossia persone non impegnate nelle studio, né nel lavoro e nè nella formazione) da svolgere sul territorio santarpinese.

La proposta è stata presentata dall’Ente comunale lunedì 13 marzo sulla piattaforma informatica della Regione Campania con il progetto denominato “G.O.A.L. – Giovani orientati al Lavoro”. Ad annunciarlo il Sindaco Giuseppe Dell’Aversana: “L’idea progettuale “G.O.A.L.” – Giovani orientati al Lavoro”, ha come traguardo/obiettivo, il GOAL appunto, i giovani intesi come protagonisti del cambiamento, l’azione nel suo complesso, offrirà concretamente, in caso di finanziamento, a circa 120 giovani opportunità di inserimento nel mondo del lavoro e di crescita formativa, promuovendo forme di aggregazione giovanile, la cittadinanza attiva e la valorizzazione del territorio”. In particolare, le attività consisteranno in una prima fase di percorsi di orientamento al lavoro ed alla creazione d’impresa, a questa seguirà l’attivazione di laboratori di animazione sociale, laboratori d’inglese a sostegno della promozione della cittadinanza europea e laboratori di informatica per la cittadinanza digitale. Nell’ultima fase del progetto, i giovani avranno la possibilità di attuare work experience per diversi profili professionali. Particolarmente entusiasta la Presidente del Consiglio Comunale delegata alle Politiche Giovanili Ivana Tinto che ha dichiarato: “Elemento centrale del progetto è inoltre, l’attivazione, di uno Sportello di Orientamento, Consueling e Bilancio delle competenze attraverso il quale i giovani santarpinesi potranno essere sempre guidati, orientati ed accompagnati alla creazione d’impresa ed all’inserimento nel mondo del lavoro. Le iniziative avranno una durata di 18/24 mesi ed andrebbero a svolgersi all’interno del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna”, in modo da dare un segnale di risposta concreta alle giovani generazioni, ricucendo il rapporto di fiducia con le istituzioni grazie all’accompagnamento dei giovani in un percorso di crescita formativa ed esperienziale che, in contemporanea, promuove il legame con le radici sociali e territoriali”. “Il Palazzo Ducale – conclude Tinto - con il finanziamento di questo progetto, diventerebbe, in quanto centro polifunzionale, il fulcro dell’aggregazione giovanile, il punto di partenza per i giovani, che dal proprio contesto sociale e territoriale, avrebbero a disposizione gli strumenti per affacciarsi con maggiore consapevolezza al futuro”. Un altro valido progetto viene portato dunque al vaglio della Regione, a dimostrazione dell’intenso lavoro svolto quotidianamente dall’Amministrazione Dell’Aversana, che crede nelle enormi opportunità offerte dai finanziamenti regionali ed europei per dare una svolta al territorio.

(Visited 186 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *