Sant’Arpino. L’assessore Mimmo Iovinella prossimo alla nomina nel cda del Consorzio Idrico Terra di Lavoro

Sant'Arpino      L'assessore all'urbanistica ed ai lavori pubblici del Comune di Sant'Arpino, Mimmo Iovinella, prossimo alla nomina nel consiglio di amministrazione del Consorzio Idrico Terra di Lavoro. La decisione, che sarà ratificata il prossimo 12 Aprile nel corso di una votazione che appare scontata,  è frutto di un accorso fra vari esponenti di spicco del centro sinistra casertano, quali Gennaro Oliviero, Luigi Bosco , Stefano Graziano ( che ha indicato Iovinella) e Giovanni Zannini, e del centro destra come Massimo Grimaldi. Alla presidenza sarà confermato  Pasquale Di Biasio, mentre nel cda entreranno Vitaliano Ferrara di Sparanise e Pietro Crispino, in quota del comune di Marcianise mentre la carica di vice presidente andrà a Raffaele Palmieri di San Felice a Cancello.  Nel corso delle votazioni del 12 aprile, sarà indicato anche il nuovo vice presidente dell'assemblea dei soci: il sindaco di San Marcellino, Anacleto Colombiano. Va precisato che il Comune di Sant'Arpino non fa parte del Consorzio Idrico Terra di Lavoro.  
(Visited 423 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *