Sant’Arpino. Lunedì 11 Dicembre il Presidente della Provincia Giorgio Magliocca in visita alla sezione distaccata del Liceo Scientifico “G. Siani”.

maglioccaSant’Arpino     Prosegue e si rafforza l’impegno dell’amministrazione comunale santarpinese guidata dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana e dell’assessore alle politiche scolastiche Loredana Di Monte in favore della sezione distaccata del Liceo Scientifico “Giancarlo Siani” .

Proprio grazie all’impegno della giunta santarpinese lunedì 11 Dicembre alle ore 12:30 nel plesso di Via Mormile ci sarà la visita del Presidente della Provincia, Giorgio Magliocca, che ha, quindi, recepito l’invito dei giorni scorsi del primo cittadino e dell’assessore Di Monte.

I due amministratori atellani, infatti, con una nota inviata al numero uno dell’Ente di Corso Trieste hanno ripercorso la tribolata storia della sezione distaccata del Siani “che vive una situazione molto problematica”.

Dell’Aversana e Di Monte appresa la notizia della visita del Presidente Magliocca si “dicono enormemente soddisfatti. Sarà un vero e proprio sopralluogo operativo nel corso del quale tutti insieme, a cominciare da quanti quotidianamente vivono la realtà di questo plesso, docenti, alunni e genitori valuteremo in maniera obiettivo lo stato dell’arte e soprattutto gli interventi da adottare atti a garantire il regolare svolgimento dell’anno didattico. Proprio in questi giorni è partita la procedura per l’accatastamento.

Del resto la nostra amministrazione, sin dal suo insediamento, sta profondendo tutte le energie possibili per sistemare una volta e per sempre la situazione della Sezione Distaccata del Liceo Scientifico “Giancarlo Siani”  la cui importanza è fondamentale non solo per Sant’Arpino ma per l’intera area atellana.

L’istituzione scolastica in questione, infatti, rappresenta non solo un’eccellenza dal punto di vista didattico e culturale, ma un vero e proprio punto di riferimento per l’intero tessuto sociale per un comprensorio di diverse decine di migliaia di persone.

Purtroppo al momento del nostro insediamento abbiamo ereditato una situazione a dir poco drammatica.

 L’edificio in questione, infatti, versava da anni in uno stato di totale abbandono, carente di qualsiasi intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria. In poche parole chi aveva amministrato dal 2009 al 2016 si era completamente disinteressato del Liceo Siani abbandonandolo ad un destino fatto solo di incuria.

E fa veramente specie che oggi quelle stesse persone cavalcano le legittime preoccupazioni di genitori, docenti ed alunni e versano lacrime di coccodrillo piene di ipocrisia.

Noi alle sceneggiate preferiamo i fatti. Basti pensare che avevamo, finanche, deciso di inserire la struttura nel programma di finanziamenti per la messa in sicurezza e la riqualificazione degli edifici scolastici a valere sul P.O.N. per la scuola 2014-2020 con fondi del Ministero dell’Istruzione e dell’Università. Ma, stante l’assoluta mancanza di certificazioni a cui avrebbero dovuto provvedere le amministrazioni precedenti, ci è stato impossibile partecipare a tale bando.

Ora con la visita del Presidente Magliocca, che ringraziamo per la sensibilità mostrata, siamo pronti a voltare definitivamente pagina”.

(Visited 156 times, 4 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *