Sant’Arpino. Nicola Romano : “4mila euro prelevati dal Fondo di Riserva per le luminarie natalizie. Ora nessuno si indigna?”

Sant’Arpino. . Riceviamo e pubblichiamo da Nicola Romano, esponente del movimento politico santarpinese "Alleanza Democratica per Sant'Arpino". Il plesso della scuola elementare “De Amicis” viene transennato perché cade a pezzi, col serio rischio che qualche bambino possa farsi male. I genitori degli alunni sono costretti a mettere mano alla tasca per mettere in sicurezza le finestre dello stesso plesso. Il trasporto scolastico è stato abolito per mancanza di soldi. I diversamente abili vengono penalizzati nella loro assistenza. E mentre tutto questo accade nel totale silenzio dell’assessore Loredana Di Monte, del Sindaco Dell’Aversana e dell’intera amministrazione, con delibera di giunta n.147 del 3 dicembre 2018, sono stati prelevati dal “Fondo di Riserva” 4mila euro necessari a coprire la spesa per le luminarie natalizie. Proprio loro che per anni hanno rotto le palle dell’albero di Natale a causa delle luminarie. Soldi prelevati dal fondo utilizzato nei casi in cui si verifichino esigenze straordinarie di bilancio o le dotazioni degli interventi di spesa corrente si rivelino insufficienti. Un fondo dal quale si dovrebbe attingere solo in caso di seria necessità e urgenza!!!! Ormai è chiaro che le luminarie (tanto demonizzate in passato), per i nostri amministratori sono più importanti della messa in sicurezza delle scuole e del benessere dei diversamente abili.
(Visited 184 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *