Sant’Arpino: stamattina l’omaggio ai Caduti in Guerra ed alle forze armate

caduti 1Sant’Arpino      Una manifestazione che ha attraversato diverse generazioni, volta a mantenere vivo il ricordo di quanti hanno sacrificato la propria vita per ideali di pace e democrazia, e a testimoniare la vicinanza a chi ancora oggi con perseveranza con il proprio impegno quotidiano si impegna per gli stessi ideali.

E’ stato questo il significato della manifestazione di stamattina in onore dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate. Un corteo partito dalla scuola media “Rocco” e giunto in Piazza Salvo D’Acquisto, che ha visto radunarsi gli amministratori locali, con in testa il sindaco Giuseppe Dell’Aversana, gli alunni dell’Istituto “Rocco- Cav. Cinquegrana”, guidato dalla Dirigente Debora Belardo al fianco ai componenti dell’associazione Combattenti e Reduci presieduta da Domenico Iorio e a semplici cittadini.

Dopo la deposizione delle tradizionali corone di alloro dinanzi ai diversi monumenti celebrativi ci sono stati i discorsi delle autorità intervenute.

caduti 2Dal canto proprio il sindaco Dell’Aversana sottolinea come “oggi abbiamo reso testimonianza in favore della pace e l’Unità della Nazione, ricordando il ruolo fondamentale svolto dalle forze armate. Ringrazio quanti si sono impegnanti per la riuscita della manifestazione odierna, a cominciare dalla sezione cittadina degli ex Combattenti e Reduci, dal parroco e vice parroco, ai consiglieri comunali presenti ed ai cittadini. Un grazie particolare va al corpo docente, alla dirigente scolastica Belardo ed agli alunni che hanno saputo interpretare, attraverso lettere, poesie e scene, il dolore della guerra e la bellezza della guerra“.

Dal canto proprio la dirigente scolastica Belardo sottolinea come “anche quest’anno l’Istituto Comprensivo “Rocco- Cav. Cinquegrana” ha confermato una consolidata collaborazione con l’associazione nazionale combattenti e Reduci ed il Comune di Sant’Arpino. Una nutrita rappresentanza di alunni e docenti della scuola secondaria di primo grado ha sfilato in corteo dal plesso Rocco, intitolato al pluridecorato tenente eroe della prima guerra mondiale. Tra emozione e commozione abbiamo condiviso tutti insieme questo momento in ricordo dei soldati che morirono combattendo.  E’ importante trasmettere alle nuove generazioni l’amor di patria ed il rispetto per tutti i caduti in guerra. Ed in questo percorso è fondamentale l’attività didattica dei docenti che hanno sensibilizzato gli alunni alla partecipazione“.

caduti 3

(Visited 123 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *