Speranza e Futuro per Sant’Arpino. “Solidarietà al sindaco Dell’Aversana per il vile attacco mediatico subito”.

Sant'Arpino       Riceviamo e pubblichiamo il documento ricevuto dal Movimento politico  “Speranza e Futuro per Sant’Arpino a firma di: Coordinatore politico di “Speranza e Futuro” Giorgio Catena, Presidente di “Speranza e Futuro” Stefano Cicala, Vicesindaco Caterina Tizzano, Presidente del Consiglio Comunale Ivana Tinto, Assessori: Loredana Di Monte, Giovanni D’Errico, Domenico Iovinella, Salvatore Lettera, Consiglieri Comunali di maggioranza: Speranza Belardo, Gennaro Capasso, Maria Rosaria Coppola, Ernesto Di Serio, Gennaro Vitale.

Dopo il vile attacco mediatico al Sindaco Giuseppe Dell’Aversana sentiamo il dovere morale, prima ancora che politico di esprimere la nostra solidarietà al Sindaco, persona dall’indiscussa integrità morale, che ha messo in questi due anni corpo ed anima nel difficile percorso politico-amministrativo di un comune devastato da una drammatica situazione economico finanziaria causata dal malgoverno precedente.

Condanniamo con sdegno l’accusa infamante ed infondata messa in campo dalla testata giornalistica Campania Notizie che facendo un uso distorto della libertà di espressione, sulla vicenda delle dimissioni del nostro Sindaco, mostra una totale disinformazione ed un uso spregevole di notizie e dati.  

Tentare di infangare l’onorabilità di una persona perbene quale il professor Giuseppe Dell’Aversana e della sua famiglia, non è deontologicamente corretto per una testata giornalistica che vorrebbe fare giornalismo d'inchiesta ed invece “sputa” fango su di una persona che nella sua vita politica e personale ha dato ampiamente dimostrazione di coerenza e trasparenza.

Rimarchiamo la totale estraneità del nostro Sindaco e dell’Amministrazione comunale alla nefasta vicenda della Farmacia comunale, che anzi ha rappresentato una delle “spade di Damocle” che abbiamo trovato sulla nostra testa appena insediatici, uno dei colossali debiti “targato Amministrazione Di Santo” che ci hanno condotto proprio un anno fa a fare ricorso alla procedura del riequilibrio finanziario pluriennale, al fine di scongiurare il dissesto dell’ente.

Rispediamo al mittente le insinuazioni assurde con cui viene associato un fatto di natura squisitamente privata, con la catastrofica vicenda della Farmacia comunale, che ha prodotto un debito per le casse comunali di oltre 275 mila euro, più volte denunciato dallo stesso Sindaco Dell’Aversana e da sottoporre all’attenzione della Corte dei Conti. Ignobile e tendenzioso l'articolo giornalistico "sparato" sui mass media, farcito da errori ed insinuazioni di ogni tipo.

Per rendere onore al vero giornalismo d'inchiesta, invitiamo questo giornale ad approfondire la genesi del debito dello spostamento della Farmacia comunale e tutti gli "annessi e connessi" oltre a tanti altri debiti e tantissime altre spese pazze che questo comune ha dovuto subire nel corso degli anni precedenti.

Nel rinnovare la nostra solidarietà politica al Sindaco Dell’Aversana, per l'ignobile attacco mediatico subito, ribadiamo la nostra piena comprensione per la sua difficile decisione delle dimissioni, una scelta forte presa per il grande logorio di questi primi due anni di amministrazione.

In merito alle dimissioni, rinnoviamo la nostra fiducia in Dell’Aversana, augurandogli di rivalutare con serenità la propria personale decisione, nell’interesse del paese, per portare avanti quel mandato politico e amministrativo voluto dal popolo santarpinese.

Rimaniamo nell'attesa della sua sofferta decisione e ci auguriamo che possa ritornare alla guida della nostra coalizione per riprendere il cammino di risanamento economico, politico e morale di questo comune”.

(Visited 911 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *