Succivo, coesione politicamente trasversale e grande partecipazione per il convegno “Una donna al centro”

unadonnaalcentro2Succivo. Grande partecipazione per il convegno “Una donna al centro”, svoltosi a Succivo l’8 marzo in occasione della giornata internazionale della donna.

Aula consiliare gremita di pubblico per l’evento, durante il quale si è discusso del ruolo delle donne in ambito politico, economico e sociale. L’incontro è stato caratterizzato dalla forte coesione, politicamente trasversale, delle cinque donne presenti in consiglio comunale (Giovanna Crispino, Valentina Iovinella, Livia Maglioli, Imma Marsilio e Anna Russo) che hanno fortemente voluto l’evento.

La discussione è iniziata con i saluti del Sindaco, avv. Giovanni Colella, e l’introduzione delle cinque consigliere. Il convegno è stato moderato dall’avvocato penalista Italia Crispino mentre si sono confrontate sull’argomento, portando le proprie testimonianze personali di donne lavoratrici: la prof.ssa Maria Debora Belardo, Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Rocco-Cinquegrana” di Sant’Arpino, la dott.ssa Noemi Spagna Musso, Segretario Comunale, la dott.ssa Maria Di Palma, Psicologa, e la dott.ssa Teresa Marzano, Segretario UST CISL Caserta.

Siamo pienamente soddisfatte della riuscita dell’evento – fanno sapere le cinque consigliere – che ci ha visto unite nell’organizzazione dello stesso, lontano da colori politici e coese per il semplice fatto di essere donne. L’intento è stato quello di sensibilizzare la comunità sul significato che l’8 marzo assume, ben diverso da quello che la società consumistica gli ha imposto nel corso degli anni, dandogli risalto con le esperienze delle donne lavoratrici impegnate quotidianamente sul nostro territorio. Vogliamo infinne ringraziare vivamente per la disponibilità e la partecipazione tutte le relatrici che hanno preso parte al convegno.”

L’incontro si è concluso con un omaggio floreale a tutte le donne presenti e un buffet.

IMFU

(Visited 260 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *