Succivo, sei medici indagati per la morte di Alessandro Petrillo

alessandro-petrillo-2Ci sono sei medici indagati per la morte di Alessandro Petrillo, il giovane 33enne originario di Succivo, padre di una bimba di 4 mesi, morto a Fidenza dopo essere stato ricoverato per un intervento chirurgico all’apparato digerente.

La Procura di Parma aveva aperto un’inchiesta, sequestrando la salma e la cartella clinica.

Nella giornata di giovedì 9 novembre si è svolta l’autopsia sul corpo di Alessandro.

Il pm Fabrizio Pensa ha aperto un’indagine per omicidio colposo.

Sul registro degli indagati sono finiti sei medici della struttura di Vaio: il professor Vincenzo Violi, 69 anni, direttore dell’Unità operativa di chirurgia e i quattro chirurghi Stefano Rollo, (59) , Piero Lugani, (64), Carlo Salvemini (42), Francesco Fontanazza (45). Indagato anche lo specializzando Andrea Versari (31).

(Visited 742 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *